Home

Ape rossa idee, progetti e futuro per la nostra terra Irpinia Avellino
ape rossa

L’ape rossa

Perché l’ape rossa? L’ape è essenziale per la natura. È un animale che partecipa, collabora, costruisce insieme agli altri un ambiente migliore rispetto a quello che trova. Ama la realtà in cui vive. Si sente parte di un collettivo e con quel collettivo lavora per rendere migliore la propria comunità.

0 comments

Su di me

Non siamo tutti dalla stessa parte. E io ho scelto da che parte stare. Quella che ha sete di uguaglianza, di libertà e di giustizia sociale. Sono un uomo di parte. E proprio per questo non mi nascondo e non cancello le differenze che ci sono. E credo che sia proprio in questa volontà di tenere vive le differenze …


 

Ape rossa blog

Delle “unioni civili”, di Alfano, della “questione omosessuale”.

Si avvicinano i giorni in cui al Senato si inizierà a discutere delle “unioni civili” e Alfano fa sapere che questo punto non fa parte del programma di governo, né tanto meno ne fa parte la disciplina sulle adozioni o sull’affido.

0 comments

La mobilità ad Avellino. E le idee che mancano.

Ho letto con interesse l’intervista rilasciata a “Il Mattino” odierno dall’assessore Tomasone, che prova a riaprire il dibattito sulla mobilità pubblica. Insistendo, per le sue funzioni, molto di più sulla mobilità interna. Alcune considerazioni sono condivisibili: la realizzazione delle corsie preferenziali per gli autobus e la realizzazione di nuovi parcheggi, fra le altre.

0 comments

Notizie

Todisco (De Luca Presidente): «Faremo la nostra parte, ma il Governo deve dare risposte urgenti»

«L’Irpinia può avere ancora un destino industriale, lo dimostrano gli stabilimenti di Industria Italiana Autobus ed Fca. La mancanza di certezze e politiche di sviluppo chiare fa sorgere più di una preoccupazione per il futuro di questi insediamenti. Il Governo ha il dovere di dare risposte concrete che vadano oltre i tweet-spot». Ad affermarlo è Francesco Todisco, consigliere regionale del gruppo De Luca Presidente, invitato dalla Fiom Cgil alla manifestazione tenutasi dinanzi i cancelli della Fca di Pratola Serra. Dopo l’annuncio della Fiat di abbandonare la produzione dei motori diesel da gennaio 2022, il futuro per l’azienda irpina è dipinto a tinte fosche. «Il Governo deve dare risposte sul destino dei lavoratori e sugli ammortizzatori sociali, pretendiamo sia convocata d’urgenza, e non solo annunciata, una riunione al Mise con il Ministro al Lavoro Luigi Di Maio chiamato a fare fino in fondo il proprio dovere per la Fca, Industria Italiana Autobus, piattaforma logistica e stazione Hirpinia -ha continuato il consigliere regionale assicurando l’impegno anche di Palazzo Santa Lucia – faremo la nostra parte per aprire un dibattito sul destino industriale degli stabilimenti di Pratola Serra e di Pomigliano d’Arco, tasselli fondamentali per il tessuto produttivo della Regione Campania».

0 comments

Piano per il Lavoro della Campania, Todisco (De Luca Presidente): «Provvedimento di sinistra che crea occupazione vera»

«Il Piano per il Lavoro della Campania è finalmente una realtà. La giunta regionale ha dato il via alle procedure del concorso che porterà all’assunzione di 10mila figure professionali presso la Pubblica Amministrazione». Lo afferma il consigliere regionale del gruppo «De Luca Presidente» Francesco Todisco che aggiunge: «Si tratta di un risultato straordinario che oltre a creare lavoro darà ossigeno a centinaia di amministrazioni locali vessate dai tagli e da piante organiche drasticamente sottodimensionate». Di qui la stoccata: «Ai critici a prescindere -dichiara-, ricordo che le procedure selettive sono state affidate a un ente terzo, il Formez, al fine di premiare il merito e garantire la massima trasparenza». E’ grande la soddisfazione dell’esponente di Mdp – Articolo Uno che prosegue: «Nel tempo degli annunci e degli slogan, di una politica urlata e fatta di promesse irrealizzabili; nel tempo delle mance e dei condoni, dei diritti calpestati e dell’umiliazione delle intelligenze, il governo regionale, con un provvedimento realmente di sinistra, ha tenuto fede all’impegno assunto con i cittadini creando lavoro vero e consentendo, per questa via, a migliaia di giovani e meno giovani di rimanere in Campania e costruirsi qui, dignitosamente, un futuro».

0 comments

 

Il nostro territorio

 

 

Prossimi eventi

 

Al momento non ci sono Eventi in programma
Sto caricando la mappa ....

Leave a Reply