Home

Ape rossa idee, progetti e futuro per la nostra terra Irpinia Avellino
ape rossa

L’ape rossa

Perché l’ape rossa? L’ape è essenziale per la natura. È un animale che partecipa, collabora, costruisce insieme agli altri un ambiente migliore rispetto a quello che trova. Ama la realtà in cui vive. Si sente parte di un collettivo e con quel collettivo lavora per rendere migliore la propria comunità.

0 comments

Su di me

Non siamo tutti dalla stessa parte. E io ho scelto da che parte stare. Quella che ha sete di uguaglianza, di libertà e di giustizia sociale. Sono un uomo di parte. E proprio per questo non mi nascondo e non cancello le differenze che ci sono. E credo che sia proprio in questa volontà di tenere vive le differenze …


 

Ape rossa blog

Delle “unioni civili”, di Alfano, della “questione omosessuale”.

Si avvicinano i giorni in cui al Senato si inizierà a discutere delle “unioni civili” e Alfano fa sapere che questo punto non fa parte del programma di governo, né tanto meno ne fa parte la disciplina sulle adozioni o sull’affido.

0 comments

La mobilità ad Avellino. E le idee che mancano.

Ho letto con interesse l’intervista rilasciata a “Il Mattino” odierno dall’assessore Tomasone, che prova a riaprire il dibattito sulla mobilità pubblica. Insistendo, per le sue funzioni, molto di più sulla mobilità interna. Alcune considerazioni sono condivisibili: la realizzazione delle corsie preferenziali per gli autobus e la realizzazione di nuovi parcheggi, fra le altre.

0 comments

Notizie

Piano per il lavoro Todisco (De Luca Presidente): “prima risposta a tanti giovani che avranno la possibilità di lavorare al servizio del territorio”

“Piano per il lavoro, si parte”. E’ questo il tema dell’incontro promosso dalla Regione Campania per incontrare ed informare gli amministratori irpini del nuovo piano assunzioni della pubblica amministrazione. L’appuntamento, previsto per domani alle ore 10.30 presso la Sala Blu del Carcere Borbonico, vedrà la partecipazione del consigliere regionale del gruppo “De Luca Presidente” Francesco Todisco, della dirigente ufficio di gabinetto della Regione Campania Roberta Santaniello e del consigliere delegato del Presidente per la riforma della Pubblica Amministrazione Pasquale Granata. «Obiettivo del seminario- spiega Todisco- è quello di informare gli amministratori locali sugli atti da porre in essere per aderire al Piano per il lavoro varato dalla Regione Campania. Sono 10.000 le assunzioni previste dal programma di Palazzo Santa Lucia che ha incaricato il Formez di avviare le necessarie procedure selettive. Si tratta di un’occasione attesa da tempo e che ora non può essere sprecata. L’incontro di domani è un tassello fondamentale nell’ottica di una forte collaborazione tra Regione e amministrazioni locali, necessaria affinché gli enti campani possano finalmente avere nuova linfa per servire al meglio le nostre comunità e per dare una prima significativa risposta occupazionale a tanti giovani che, per preparazione e capacità, avranno finalmente la possibilità reale di lavorare al servizio dei territori».  

0 comments

Piano Energetico Ambientale, Todisco (De Luca Presidente): regolamentazione del settore, tutela del paesaggio e argine ad infiltrazioni criminali

Il consiglio regionale ha approvato le norme di attuazione del Piano Energetico Ambientale. Un passaggio fondamentale che dà alla giunta guidata dal Presidente Vincenzo De Luca linee di indirizzo specifiche per un settore che è al tempo stesso strategico per un territorio come quello dell’Alta Irpinia, ma necessita di un quadro legislativo chiaro che tuteli il paesaggio e dia garanzie di argine rispetto a fenomeni di infiltrazione malavitosa negli appalti degli impianti eolici. Ad esprimere particolare soddisfazione, il consigliere regionale del Gruppo “De Luca Presidente”, Francesco Todisco che, a più riprese, ha acceso i riflettori sulla questione ambientale soprattutto dopo gli inquietanti attentati ai parchi eolici di Lacedonia e dintorni. «L’approvazione di queste norme di attuazione in consiglio regionale è una premessa indispensabile dal punto di vista legislativo affinché la giunta possa approvare il piano energetico regionale. Avevamo preso un impegno-ricorda Todisco- proprio in Irpinia, insieme alla commissione regionale anticamorra riunitasi a Lacedonia lo scorso 25 settembre, quello di dare certezze rispetto ad un caos normativo che favorisce l’aggressione al territorio e al paesaggio nonché gli interessi di gruppi criminali. Con questo atto approvato in consiglio regionale, poniamo le fondamenta indispensabili affinché la giunta possa approvare il piano energetico regionale in tempi brevi. Ora che finalmente abbiamo certezze assolute entro le quali muoverci in un ambito che può essere foriero di uno sviluppo sostenibile, sta all’esecutivo accelerare l’iter affinché gli indirizzi del consiglio trovino piena e concreta attuazione».

0 comments

 

Il nostro territorio

 

 

Prossimi eventi

 

Al momento non ci sono Eventi in programma
Sto caricando la mappa ....

Leave a Reply